Spray al peperoncino in una scuola, 30 feriti

La lezione di Corinaldo non è stata recepita: panico in un istituto tecnico

I morti di Corinaldo non hanno insegnato nulla. Questo almeno riguarda l’autore, ancora da identificare, del lancio di spray urticante in un istituto tecnico di Pavia che ha creato panico e costretto 30 studenti a ricorrere alle cure del pronto soccorso. Secondo il racconto di MilanoToday, questa mattina attorno alle 11, il 118 è dovuto intervenire nella scuola superiore per soccorrere gli studenti. Feriti fortunatamente non gravi, stavolta, anche se a far male davvero è il gesto sconsiderato che ha generato un panico diverso da quello di Corinaldo solo per il suo bilancio finale.

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Schianto frontale tra auto e moto, centuaro a terra: paura sulla provinciale

Torna su
AnconaToday è in caricamento