Ambiente: anche a Falconara “Spiagge e Fondali Puliti 2012”

I volontari del Circolo Martin Pescatore, in collaborazione con la scuola primaria di Chiaravalle "Istituto Montessoriano" ed il Comune, si ritroveranno alle ore 9:30 nei pressi della spiaggia località Rocca Mare

Alcuni volontari di una precedente edizione

Un mare da difendere e proteggere. Torna anche quest’anno Spiagge e Fondali Puliti - Clean up the Med 2012, la storica campagna di Legambiente dedicata alla pulizia e alla difesa della spiaggia, in programma per tutto il week-end. L’iniziativa si svolgerà in contemporanea in 22 paesi che si affacciano sul Mediterraneo con Clean up the Med, la versione internazionale di Spiagge e Fondali Puliti.

Molti appuntamenti nelle Marche per ripulire spiagge e argini dei fiumi troppo spesso considerati il luogo ideale dove abbandonare rifiuti di ogni genere. Gli obiettivi sono quelli da sempre cari all’associazione: sensibilizzare cittadini e turisti a non “sporcare” adottando uno stile di vita virtuoso anche sugli arenili partendo dalla raccolta differenziata e dalla cura dell’immenso patrimonio costiero. Nei tre giorni di pulizia delle spiagge saranno coinvolti gli enti locali, le strutture turistiche e diverse associazioni, che insieme ai cittadini, si uniranno per vivere un concreto gesto collettivo all’insegna del volontariato ambientale che può fare la differenza.

Molti gli appuntamenti di sabato 26 maggio per gli amanti del mare. A Falconara Marittima, i volontari del Circolo Legambiente Martin Pescatore, in collaborazione con la scuola primaria di Chiaravalle “Istituto Comprensivo Montessoriano” ed il Comune, si ritroveranno alle ore 9:30 nei pressi della spiaggia località Rocca Mare. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’associazione Pionieri della Rocca, rientra nell’attività didattica intrapresa con gli alunni della scuola primaria sul problema rifiuti. Dopo la pulizia, i rifiuti verranno suddivisi per tipologia e raccolti dall’azienda che gestisce la raccolta.
Spiagge pulite anche a Civitanova Marche con i volontari del circolo Legambiente “Sibilla Aleramo” che, con gli scout e la collaborazione della Lega Navale, si impegneranno per la ripulitura della spiaggia dell’Area Floristica Protetta di Fonte Spina, dalle ore 9.00.

 “Spiagge e Fondali puliti 2012 – spiega Luigino Quarchioni, presidente di Legambiente Marche - vuole essere un gesto concreto collettivo per difendere e proteggere il nostro paesaggio costiero, il nostro mare e le coste sono una ricchezza preziosa che dobbiamo tutelare. La campagna di Legambiente vuole porre l’accento sull’importanza dell’educazione alla raccolta differenziata. Lo slogan di quest’anno è infatti: “Riduci, utilizza e ricicla. Bisogna differenziare correttamente i rifiuti ed adottare comportamenti più responsabili e civili anche sugli arenili. In particolare l’immondizia se differenziata correttamente – conclude Quarchioni - ha ancora un immenso potenziale e può tornare a vivere sottoforma d’altri oggetti utili nella vita quotidiana: ad esempio riciclando lattine e contenitori di alluminio si possono realizzare e produrre biciclette, pentole e caffettiere. Dunque il contributo di ognuno di noi può fare la differenza”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento