Rischia di annegare in piscina, restano molto gravi le condizioni del 16enne

E' in prognosi riservata e non ha più ripreso conoscenza il ragazzo soccorso al Passetto

foto d'archivio

Restano purtroppo molto gravi le condizioni del ragazzo di 16 anni che giovedì pomeriggio ha rischiato di annegare nella piscina del Passetto. E’ ricoverato nella clinica di Rianimazione di Torrette e la prognosi resta riservata.

L’adolescente non ha più ripreso conoscenza da quando, attorno alle 15,30, per motivi ancora da chiarire ha cominciato a bere acqua fino a perdere i sensi, a quanto pare mentre si divertiva con gli amici a fare apnee prolungate. I bagnini provvidenzialmente l’hanno tratto in salvo e praticato le manovre di rianimazione, anche con l’utilizzo del defibrillatore, in attesa dell'arrivo dei soccorritori del 118 e della Croce Rossa: il cuore del ragazzo ha ripreso a battere, ma non respirava autonomamente ed è stato necessario intubarlo, prima di trasferirlo all’ospedale di Torrette, dove versa in gravi condizioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento