Traina a nuoto il motoscafo in balia delle onde, soccorso al largo di Mezzavalle

Il gommone di salvamento di Portonovo è intervenuto in aiuto del proprietario dell'imbarcazione in avaria

Foto d'archivio

Con maschera e pinne, stava tentando di trascinare a riva il suo motoscafo in avaria e in balia delle onde. Un’impresa impossibile. Ad aiutarlo a rientrare ci ha pensato il gommone di salvamento di Portonovo che, con cinque soccorritori a bordo, è uscito in mare su autorizzazione della Capitaneria di Porto e ha tratto in salvo il bagnante, recuperando l’imbarcazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ accaduto questa mattina al largo della spiaggia di Mezzavalle. Il motoscafo era in avaria per un guasto e per il suo proprietario, partito da Porto Recanati, aveva pensato di trascinarlo a riva a nuoto, nonostante il mare mosso e il vento di maestrale. L’uomo è stato fatto salire a bordo del gommone di salvamento che poi ha trainato il motoscafo al molo di Portonovo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento