La gita alle Due Sorelle diventa un incubo, tratta in salvo una coppia di canoisti

Su richiesta della Capitaneria di Porto è intervenuta la barca di soccorso di Portonovo

La barca di soccorso di Portonovo

Avevano affittato una canoa per fare una gita alle Due Sorelle, ma durante il tragitto di rientro, mentre il sole stava tramontando e la corrente si faceva più forte, sono andati in difficoltà e non sono più riusciti a tornare alla base.

A dare l’allarme, mercoledì attorno alle 19,30, è stato il titolare dello stabilimento di Numana da cui la coppia di turisti stranieri aveva prelevato la canoa per organizzare l’escursione pomeridiana: non vedendo i due rientrare, ha avvertito la Capitaneria di Porto che, a sua volta, ha contattato la barca di soccorso di Portonovo che, con 4 uomini a bordo, è partita in direzione Due Sorelle. I due turisti, un ragazzo di circa trent’anni e la fidanzata più giovane, sono stati intercettati all’altezza della spiaggia di San Michele: sono stati caricati a bordo del gommone di soccorso e condotti fino allo stabilimento di Numana, con la canoa trainata. Erano piuttosto affaticati e provati, ma in buone condizioni di salute. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • L’autovelox delle polemiche è stato spento

  • Un messaggio al nipote, poi si lancia nel vuoto: suicidio a Marcelli

  • Silvia, Giulia e il fashion per tutti: «Un nuovo negozio per scommettere sul centro storico»

  • Problemi al cuore, Mario Cipollini ricoverato a Torrette: «Sono molto provato»

  • Il tour della paura, le cinque dimore più infestate di Ancona e dintorni

Torna su
AnconaToday è in caricamento