Anche i sindacati contro CasaPound: "Richiamano il fascismo, sono pericolosi"

Una sala per la presentazione di un libro organizzato da Casapound ed è scontro dialettico. Sul caso intervengono anche i sindacati con un comunicato stampa

Foto di repertorio

Una sala per la presentazione di un libro organizzato da Casa Pound ed è scontro dialettico. Sul caso intervengono anche i sindacati con un comunicato stampa:

"Nessuno spazio pubblico per l'iniziativa di casa Pound. Come CGIL-CISL-UIL di Ancona rivendichiamo la tradizione democratica e antifascista della nostra città. In tempi in cui occorre ogni giorno riaffermare nelle nostre comunità i valori di tolleranza, libertà, solidarietà e umanità, eventi organizzati da associazioni politiche che si richiamano al fascismo rappresentano un pericoloso cedimento a cui non vogliamo sottostare. Le autorità pubbliche intervengano  affinché non vi sia alcuno spazio pubblico per queste iniziative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento