Mangia sotto l'ombrellone e va in shock anafilattico, paura in spiaggia

Il 39enne non riusciva più a respirare: è stato soccorso dal 118 con l'idroambulanza della Croce Rossa e l'eliambulanza

Paura all’ora di pranzo a Sirolo, dove un bagnante della provincia di Ancona di 39 anni è andato in shock anafilattico. E’ successo nella spiaggia dello stabilimento Da Silvio, non lontano dal punto in cui, questa mattina, una ragazza di 22 anni ha rischiato di annegare e ha perso conoscenza: ora è ricoverata in gravissime condizioni a Torrette. 

All’ospedale, sempre a bordo dell’eliambulanza, qualche ora dopo è finito anche il 39enne alle prese con una crisi respiratoria dovuta a una violenta reazione allergica alimentare: secondo i primi accertamenti medici, sarebbe stata causata da qualcosa che ha ingerito, forse un frutto. Subito sono stati allertati i soccorsi: il 118 ha inviato sul posto, oltre all’elicottero atterrato nella piazzola della Croce Azzurra di Sirolo, l’idroambulanza della Croce Rossa e l’ambulanza infermieristica di Sirolo. Fortunatamente il paziente ha risposto bene alle prime cure somministrate per contrastare lo shock anafilattico. E’ stato portato all’ospedale regionale in volo, in codice giallo, e ora è fuori pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

Torna su
AnconaToday è in caricamento