«Ma chi siete?», così ha sfidato e preso in giro la polizia che lo aveva fermato: denunciato

Prima si è rivolto in malo modo alla polizia in strada e poi la presa in giro mentre era in Questura per l'identificazione

La polizia durante i controlli

Ieri pomeriggio gli agenti delle Volanti sono arrivate dentro il piazzale della Coop di via Giordano Bruno per controllare alcuni stranieri che bivaccavano con del vino. Uno di questi, un tunisino di 34 anni, ha rifiutato di mostrare ai poliziotti i propri documenti d’identità e, anzi, si è rivolto a loro in tono di sfida: «Andate a controllare i delinquenti! Non avete proprio niente da fare. Ma chi siete?” 

Poi, una volta accompagnato in Questura, l’uomo ha iniziato a scrivere di proprio pugno le sue generalità su un apposito foglio ma, contemporaneamente, le cancellava man mano che andava avanti. Alla fine lui, in regola con il permesso di soggiorno, è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Malore alla guida in A14, poi l'incidente: 48enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento