Blitz della finanza al porto, sequestrati circa 200mila capi d'abbigliamento

Controlli su tre autoarticolati provenienti dalla Grecia, che trasportavano capi di abbigliamento e accessori prodotti in Cina

Il sequestro al porto

La Guardia di Finanza di Ancona ha sequestrato al porto oltre 155mila articoli di abbigliamento e accessori, quasi 16mila paia di scarpe da donna e circa 15mila zainetti per bambini raffiguranti la bambola “L.O.L. Surprise”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A finire nel mirino dei Finanzieri e dei funzionari doganali in servizio presso l’area portuale, sono stati tre autoarticolati provenienti dalla Grecia, che trasportavano capi di abbigliamento e accessori prodotti in Cina e destinati ad aziende sia nazionali che comunitarie. In particolare, i capi e accessori per l’abbigliamento (cinture, borse, maglie, costumi da bagno, copri spalle, sciarpe, pantaloni) e le scarpe erano sprovvisti dei requisiti di conformità e sicurezza stabiliti dalla normativa contenuta nel Codice del Consumo ed erano privi quindi delle indicazioni all'acquirente finale circa la produzione, la provenienza, la filiera di importazione e commercializzazione. Gli zainetti per bambini, invece, raffiguravano la bambola “L.O.L. Surprise”, senza possedere l’autorizzazione della società che ne detiene il diritto d’autore. Per questi motivi i rappresentanti legali delle società destinatarie acquirenti sono stati rispettivamente segnalati alla Camera di Commercio di Roma e denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento