Porto: sigarette di contrabbando nascoste nei tubi per l’irrigazione

Sequestrate dalle Fiamme Gialle, in due distinte operazioni, oltre 7,5 tonnellate di sigarette di contrabbando, nascoste in un caso da un carico di tubi per l'irrigazione

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con i funzionari della locale Agenzia delle Dogane, hanno rinvenuto e sequestrato nella stessa giornata, in due distinte operazioni, oltre 7,5 tonnellate di sigarette di contrabbando .

Le sigarette, rinvenute all’interno di due autoarticolati provenienti dalla Grecia, in un caso erano nascoste da un carico di tubi per l’irrigazione e, nell’altro, occultate in un doppiofondo. Secondo quanto emerge dai documenti, i due carichi erano diretti rispettivamente in Germania ed in Italia.
Le sigarette, di marca “Jin Ling”, “Majestic”, “Slim Raquel” e “Jackman”, non distribuite sul mercato italiano, hanno un valore commerciale pari a circa 1.650.000 euro in cui sono ricompresi diritti doganali evasi per circa 1.460.000 euro.

Il conducente del primo autoarticolato, cittadino greco, è stato arrestato, e dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di contrabbando, mentre nessuna responsabilità è stata ravvisata nei confronti del secondo conducente ignaro dell’effettivo carico trasportato.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Trovato morto in casa, sangue dappertutto: è giallo in via Togliatti

  • Trovato morto in casa dalla madre, il cane lo vegliava: pescatore stroncato da un malore

  • L’Amerigo Vespucci nei vostri scatti, le 10 foto più belle della dama del mare

  • Stroncato da un infarto sul traghetto per la Grecia: camionista muore a 57 anni

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

Torna su
AnconaToday è in caricamento