Senigallia: si introducono in un casa disabitata, denunciati

Denunciate in stato di libertà due persone senza fissa dimora che la scorsa notte si erano introdotte in un caseggiato disabitato a Senigallia. Secondo i carabinieri è un fenomeno in crescita

Sono state denunciate in stato di libertà due persone senza fissa dimora che la scorsa notte si erano introdotte in un caseggiato disabitato a Senigallia, riuscendo a introdursi nell’edificio praticando un buco nella recinzione metallica e poi scassinando la serratura del portone d’ingresso.
Si tratta di due cittadini stranieri già noti alle forze dell’ordine: E. A., classe 1985, marocchino, con permesso di soggiorno scaduto di validità e T. C., classe 1982, rumena.

I carabinieri denunciano una forte presenza nel senigalliese di senzatetto e senza fissa dimora, che di notte si introducono furtivamente in abitazioni o dimore disabitate o abbandonate.  Si tratta spesso di seconde case o case di villeggiatura che vendono occupate abusivamente da disperati in cerca di un tetto o di un rifugio sicuro.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento