Il Tar dà ragione al Governo, sospesa l'ordinanza: riaprono scuole e musei

Clamorosa decisione del presidente del Tribunale amministrativo: non c'erano concreti rischi di contagio al momento dell'emissione del decreto regionale. E adesso?

Luca Ceriscioli, governatore delle Marche

Clamoroso: il Tar delle Marche, con decreto urgente, ha sospeso l’ordinanza con cui il governatore Luca Ceriscioli aveva disposto la chiusura di scuole e musei e vietato ogni manifestazione pubblica fino alla mezzanotte del 4 marzo per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Dunque, nello scontro tra Governo e Regione Marche ha la meglio, per ora, il primo. Nel decreto del presidente del Tar si sottolinea l’assenza di contagi accertati nelle Marche, al momento dell’emissione dell’ordinanza, e rischi relativi per la vicinanza all’Emilia Romagna, regione in cui i contagi da Covid-19, invece, erano stati rilevati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto, si rischia il caos: si andrà verso la riapertura immediata di scuole, musei, teatri e cinema? E gli eventi sportivi, tutti cancellati, verranno recuperati in extremis? 

Dopo il Tar Ceriscioli firma una nuova ordinanza 

Il Tar dà ragione al Governo, sospesa la 1° ordinanza di Ceriscioli

Acquaroli dopo lo stop del Tar: «Marchigiani ostaggio di disputa insensata»

Pazienti col Coronavirus all'ospedale di Ancona? Berardinelli: «Si faccia chiarezza»

CasaPound sul Coronavirus

I volontari Anpas Marche in prima linea contro il Coronavirus

Il Coronavirus stoppa lo sport, calendari da rifare: il blocco è quasi totale

Croceristi trattati come untori, niente sbarco ai Caraibi: vietata l'isola paradisiaca

Ordinanza più chiara. No a teatri e cinema, sì a palestre e matrimoni: tutti i dettagli

Altri 2 tamponi positivi, nelle Marche i casi di Coronavirsu salgono a 3

Precauzioni sì, ma paura no: la vita degli anconetani a Milano al tempo del Coronavirus

Il caso del marchigiano in viaggio con il ristoratore di Rimini 

Chiese svuotate, abolito il segno della pace

Il Coronavirus ferma l'Anconitana 

Scontro tra Premier Conte e governo regionale marchigiano

Positivo al test per Coronavirus, primo caso nelle Marche

Ceriscioli firma l'ordinanza e blinda le Marche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

  • Covid-19, positivi tre giovanissimi: sono ragazzi dai 6 ai 14 anni

  • Filo diretto tra Ancona e le isole, Volotea annuncia nuove destinazioni in Sicilia e Sardegna

Torna su
AnconaToday è in caricamento