Senigallia: rapinata un’altra sala giochi, la seconda in due giorni

La rapida successione dei due eventi porta i carabinieri a ritenere l'esistenza di bande di ladri estranee al territorio, che però hanno trovato tra Senigallia ed il suo hinterland una "base operativa"

Via Sanzio, Senigallia

Seconda rapina nel giro di due giorni a Senigallia: alle due del mattino di oggi due persone con il volto coperto da un passamontagna, di cui una armata di pistola – probabilmente giocattolo – hanno fatto irruzione alla Sala Giochi “G Planet” di via Sanzio e si sono fatti consegnare dal dipendente presente l’incasso della giornata, riuscendo poi a far perdere le loro tracce.

I banditi, come lasciano intendere anche alcune dichiarazioni rilasciate agli inquirenti, potrebbero essere gli stessi che lunedì hanno rapinato la sala giochi di via Leopardi, con le stesse modalità.
Al momento, tuttavia, a causa dello stato di agitazione delle vittime, non è stato possibile per gli inquirenti acquisire ulteriori elementi informativi utili a definire un “profilo minimo” dei malviventi.

La rapida successione dei due eventi criminali, non comuni nel senigalliese se non episodicamente, porta i carabinieri a ritenere l’esistenza di bande di ladri estranee al territorio, che però hanno trovato tra Senigallia ed il suo hinterland una “base operativa” resa appetibile dalla presenza di sale gioco ed attività commerciali con disponibilità di una cassa disponibile e su strade scarsamente frequentate, soprattutto a partire dall’imbrunire.
I militari invitano ad aumentare gli standard di sicurezza delle attività, a tutela del personale e del capitale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento