Minaccia di morte il cliente di un bar e lo morde, denunciato un 36enne

I carabinieri di Senigallia hanno denunciato un 36enne per minacce, ingiurie a sfondo razziale e truffa aggravata. L'uomo, conosciuto dalle forze dell'ordine, si è reso protagonista di due reati differenti

I carabinieri di Senigallia hanno denunciato un 36enne per minacce, ingiurie a sfondo razziale e truffa aggravata. L'uomo, P.A.D, pluripregiudicato brindisino ma residente a Senigallia si è reso protagonista di due differenti reati.

il primo durante la notte del 17 luglio in un bar della zona: ll 36enne ha aggredito a morsi un cliente del locale e poi dopo essere stato allontanato dai buttafuori, ha minacciato di ucciderlo, insultandolo inoltre per il colore della pelle. Non pago ed ancora in alterazione psicofisica, con la sua auto ha tentato invano di scargliarsi all'ingresso del pub, prima di essere bloccato dai militari.

Il giorno successivo, invece ha truffato il titolare di un bar, eseguendo una ricarica PostePay da mille euro, senza però saldare il conto. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno scoperto che il pluripregiudicato potrebbe aver commesso altri reati nei confronti di commercianti della città, che però temendo ritorsioni, non l'avrebbero denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento