Alluvione a Senigallia: in arrivo gruppi di aiuto organizzati da alcuni ragazzi di Jesi

Alcuni ragazzi di Jesi, muniti di stivali e pale, si sono dati appuntamento questa mattina per organizzare dei gruppi di aiuto a favore delle famiglie senigalliesi colpite dall'alluvione

"Munirsi di pala, stivali e raggiungere le zone più colpite dall'alluvione: Jesi non mancherà". E' questo il messaggio virale e solidale che alcuni ragazzi jesini stanno veicolando in queste ore sui vari social network. 

Un gruppo di volontari è giunto questa mattina a Senigallia per garantire un'assistenza continua alle famiglie in difficoltà. Altri partiranno nel primo pomeriggio. Il lavoro nel quale i ragazzi sono impegnati è lo svuotamento e la pulizia delle abitazioni, dei garage e delle strutture pubbliche. Chiunque abbia bisogno di un aiuto per ricominciare a vivere, dopo aver perso tutto.

Alcuni di loro ci raccontano di una situazione ancora drammatica. Il fango ed i detriti hanno travolto tutto lasciando una scia di silente desolazione. Mobili ed attrezzature in strada, macchine divelte e famiglie isolate. Il lavoro da fare è ancora tanto e per questo gli aiuti dei volontari continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

Questi sono i numeri da chiamare per chi voglia ricevere indicazioni e contribuire all'iniziativa : 3280520818 (Daniele) - 3335842639 (Valentino)

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Notte delle stelle cadenti: come, dove e quando vedere la pioggia di Perseidi

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Non risponde al telefono, un'amica dà l'allarme: la trovano morta in salotto

  • L'orrore scoperto dalle due figlie, papà e mamma trovati impiccati

  • Sfugge al controllo della mamma, l'auto lo travolge: morto un bimbo di 9 anni

  • Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

  • Paura nelle acque del porto, la barca avvolta dalle fiamme: dentro 5 persone

  • Entra in acqua e poi scompare, lo cercano in mare ma lo trovano nella spiaggia libera

Torna su
AnconaToday è in caricamento