Alluvione a Senigallia: in arrivo gruppi di aiuto organizzati da alcuni ragazzi di Jesi

Alcuni ragazzi di Jesi, muniti di stivali e pale, si sono dati appuntamento questa mattina per organizzare dei gruppi di aiuto a favore delle famiglie senigalliesi colpite dall'alluvione

"Munirsi di pala, stivali e raggiungere le zone più colpite dall'alluvione: Jesi non mancherà". E' questo il messaggio virale e solidale che alcuni ragazzi jesini stanno veicolando in queste ore sui vari social network. 

Un gruppo di volontari è giunto questa mattina a Senigallia per garantire un'assistenza continua alle famiglie in difficoltà. Altri partiranno nel primo pomeriggio. Il lavoro nel quale i ragazzi sono impegnati è lo svuotamento e la pulizia delle abitazioni, dei garage e delle strutture pubbliche. Chiunque abbia bisogno di un aiuto per ricominciare a vivere, dopo aver perso tutto.

Alcuni di loro ci raccontano di una situazione ancora drammatica. Il fango ed i detriti hanno travolto tutto lasciando una scia di silente desolazione. Mobili ed attrezzature in strada, macchine divelte e famiglie isolate. Il lavoro da fare è ancora tanto e per questo gli aiuti dei volontari continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

Questi sono i numeri da chiamare per chi voglia ricevere indicazioni e contribuire all'iniziativa : 3280520818 (Daniele) - 3335842639 (Valentino)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento