Senigallia: aggredisce i carabinieri davanti alla discoteca, in arresto un 39enne

Un uomo di 39 anni ha aggredito i carabinieri nel parcheggio della discoteca "Megà" di Senigallia, finendo in manette dopo aver dato in escandescenza anche in caserma

Un uomo di 39 anni ha aggredito i carabinieri nel parcheggio della discoteca "Megà" di Senigallia, finendo in manette dopo aver dato in escandescenza anche in caserma

L'uomo, M.S. di Jesi si trovava fuori dal locale e si è scagliato contro i militari, che stavano svolgendo un controllo di routine. Immediatamente bloccato e portato in caserma, il 39enne ha continuato il suo "show" danneggiando alcuni arredi di un ufficio. I carabinieri hanno richiesto l'aiuto del personale sanitario che è intervenuto somministrandogli dei calmanti per tranquillizzarlo.

Dichiarato in arresto, l'uomo ha trascorso la notte in una delle camere di sicurezza della caserma in attesa del rito direttissimo previsto per questa mattina presso il Tribunale di Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento