Senigallia: aggredisce i carabinieri davanti alla discoteca, in arresto un 39enne

Un uomo di 39 anni ha aggredito i carabinieri nel parcheggio della discoteca "Megà" di Senigallia, finendo in manette dopo aver dato in escandescenza anche in caserma

Un uomo di 39 anni ha aggredito i carabinieri nel parcheggio della discoteca "Megà" di Senigallia, finendo in manette dopo aver dato in escandescenza anche in caserma

L'uomo, M.S. di Jesi si trovava fuori dal locale e si è scagliato contro i militari, che stavano svolgendo un controllo di routine. Immediatamente bloccato e portato in caserma, il 39enne ha continuato il suo "show" danneggiando alcuni arredi di un ufficio. I carabinieri hanno richiesto l'aiuto del personale sanitario che è intervenuto somministrandogli dei calmanti per tranquillizzarlo.

Dichiarato in arresto, l'uomo ha trascorso la notte in una delle camere di sicurezza della caserma in attesa del rito direttissimo previsto per questa mattina presso il Tribunale di Ancona.

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Schianto frontale tra auto e moto, centuaro a terra: paura sulla provinciale

Torna su
AnconaToday è in caricamento