Scomparsa Schiavoni, l'sms: "Oggi non vengo a scuola"

Del professor Stefano Schiavoni, assessore del Comune di Senigallia, non si avevano più notizie da sabato. Stamattina l'sms alla scuola in cui insegna

Nella foto: l'assessore Stefano Schiavoni (dal sito del Comune)

Ha mandato un sms questa mattina alla scuola media Mercantini in cui insegna il professor Stefano Schiavoni, assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Senigallia, scomparso sabato. Un messaggio molto semplice, con scritto semplicemente "Oggi non vengo a scuola”, ma che almeno serve a fugare le ipotesi peggiori.

L’assessore, un uomo noto per la sua puntualità e precisione, è stato visto l’ultima volta dai suoi familiari sabato alle 14, mentre si allontanava da casa a bordo della sua auto, una Golf Volkswagen grigia. Schiavoni era diretto al centro storico, dove alle 15 avrebbe dovuto tenere un discorso sul tema “la città romana” in occasione delle giornate del Fai.

Una serie di telefonate a vuoto da parte dei colleghi a telefoni privati e istituzionali ha cominciato a gettare l’ombra delle preoccupazione, che si è fatta seria anche per i familiari la sera di sabato, quando ormai da ore non si riusciva più ad avere notizie del professore. Domenica mattina il figlio ha sporto ufficialmente denuncia in Commissariato, e le ricerche ora sono svolte anche da Carabinieri e Vigili urbani.
Ora questo messaggio apre la porta alla localizzazione del telefono cellulare e la speranza alla famiglia del professore di rientrare presto in contatto con il loro caro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Il titolare ubriaco serve i clienti, il questore chiude il bar: «Ritrovo di pregiudicati»

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento