Scippata in pieno centro, le telecamere inchiodano l'autore: arrestato 

Una donna con difficoltà a camminare era stata derubata dopo essere uscita dalla Poste per un prelievo. La polizia ha analizzato la videosorveglianza e scoperto lo scippatore

Foto di repertorio

La videosorveglianza inchioda lo scippatore, i poliziotti gli trovano in casa i vestiti utilizzati per il colpo e lo arrestano. Appena due giorni fa una donna di 61 anni era stata derubata in vai Mura Occidentali. Era appena uscita dall'ufficio postale, dove aveva prelevato 1400 euro, quando era stata avvicinata da uno sconosciuto che le aveva sfilato la borsetta. I soldi, vista la difficoltà di camminare se non con un deambulatore, le servivano per curo ortopediche e per fare rientro in Russia, il suo paese di origine. Una scena alla quale aveva assistito diversi testimoni. L'uomo era scappato prima a piedi e poi a bordo di un'auto di colore blu. Fondamentali, però, oltre alle testimonianze, sono stati i filmati delle telecamere.

I poliziotti del commissariato di Jesi e della Questura di Ancona li hanno analizzati e si sono messi sulle tracce di quel giovane di circa 30 anni, carnagione olivastra e occhiali da sole. I sospetti si sono concentrati su un marocchino residente a Santa Maria Nuova. Ieri pomeriggio gli agenti lo hanno trovato in casa. Nella perquisizione dell'appartamento sono stati trovati gli indumenti indossati durante lo scippo. L'auto blu, ora sequestrata, era parcheggiata davanti all'abitazione. L'uomo, privo di permesso di soggiorno e già indagato per altri reati, è stato sottoposto a fermo di polizia e portato in carcere a Montacuto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • L'ultima telefonata in lacrime, poi prende il coltello e minaccia il suicidio: salvata dalla Polizia

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento