Trasporto sanitario, il Prefetto scongiura lo sciopero delle ambulanze

Asur pronta alla revisione delle determina contestata  e a saldare gli arretrati entro fine ottobre. L'Anpas si riserva una decisione e convoca gli associati

Accordo provvisorio tra Anpas, Regione Marche a Asur al tavolo convocato dal Prefetto per arrivare a un accordo sul fronte dei rimborsi per i servizi di urgenza e di trasporto sanitario. Dopo ampia e complessa discussione “a tratti anche piuttosto accesa” sottolineano dall'Anpas, Asur e Regione assicurato formalmente vari impegno come il pagamento immediato di un ulteriore acconto del 7% rispetto agli arretrati 2013-2016 con saldo entro il prossimo 31 ottobre, la revisione della contestata determina 675/17 entro il 2018 e la definizione congiunta con le Organizzazioni di Volontariato delle modalità di applicazione della stessa.

“Stante il solo parziale raggiungimento degli obiettivi definiti in occasione delle pregresse riunioni della Conferenza Regionale dei Presidenti – si legge in un comunicato Anpas - la delegazione ANPAS si è riservata di fornire un riscontro in merito agli impegni assunti da ASUR dopo apposita riunione con le Organizzazioni di Volontariato che verrà convocata in tempi brevi. Nel frattempo, cioè fino alle decisioni assunte dai propri organi associativi, ANPAS non porrà in atto eventuali azioni di sospensione del servizio di trasporto sanitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento