Save your Life, anche tu puoi salvare una vita: inizia il corso gratuito

Il corso della durata di un’ora e mezza insegna a tutti ad affrontare e gestire in maniera appropriata le manovre di disostruzione in un lattante

Dopo aver lanciato Jesi città cardio-protetta e cardio-formata, l'Associazione Save your Life e Cometech Srl - in qualità di partner tecnico - rinnovano l'iniziativa “Anche tu puoi salvare una vita” già lanciata prima dell’estate.

Il corso della durata di un’ora e mezza, completamente gratuito con prenotazione obbligatoria, insegna a tutti ad affrontare e gestire in maniera appropriata le manovre di disostruzione in un lattante, bambino e adulto che possono fare la differenza in caso di bisogno, e proteggere la vita di un nostro caro. Il corso prevede anche una sezione dedicata alla “Sicurezza a Tavola”, un tema molto importante per prevenire le cause di un soffocamento. A seguito delle tante richieste pervenute, il prossimo incontro è stato programmato per domani, mercoledì 27, alle ore 18.30, alla Circoscrizione San Francesco.

Un corso adatto a tutti: mamme, papà, nonni, baby sitter, maestre di asili nido, educatrici della scuola dell'infanzia, professionisti dell'intrattenimento per bambini, accompagnatori di campus estivi, allenatori sportivi e chiunque viva o lavori accanto ad un bambino.

Ad ogni partecipante verrà rilasciato, al termine del corso, un attestato di partecipazione alle Manovre di Disostruzione Adulte e Pediatriche, la guida sulla sicurezza a tavola e il poster con le manovre salvavita per lattante e bambino.
L’Associazione Save your Life di Jesi, formata da 6 istruttori, è il centro di alta formazione per la Rianimazione Cardio Polmonare adulta e pediatrica con l’utilizzo del defibrillatore, accreditato al 118 Marche e 118 Abruzzo. Lo scorso anno ha formato 496 persone di cui ben 123 nel Comune di Jesi.

Cometech, rappresentata da Stefano Fabbi, è la società che si occupa di defibrillatori e Cardio-Protezione a livello nazionale e che negli ultimi anni ha dotato gli impianti sportivi e le scuole del Comune con 38 defibrillatori presenti nel territorio oltre quelli acquistati da società private; è la prima società delle Marche ad aver ottenere la certificazione come Benefit Corporation per le tante iniziative organizzate d’impatto sociale a favore della popolazione ed è stata selezionata come “Best of the World 2017” insieme a 846 aziende al mondo, 18 in tutta l’Italia, l’unica della regione Marche.

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Luca padre di due bimbi, stroncato dalla cima-killer: si indaga per omicidio colposo

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • La cima si stacca dalla nave durante l'attracco, la frustata mortale uccide un portuale

  • Elisa trovata morta vicino al suo cane, l'autopsia rivela: «E' stato un malore»

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento