Save your Life, anche tu puoi salvare una vita: inizia il corso gratuito

Il corso della durata di un’ora e mezza insegna a tutti ad affrontare e gestire in maniera appropriata le manovre di disostruzione in un lattante

Dopo aver lanciato Jesi città cardio-protetta e cardio-formata, l'Associazione Save your Life e Cometech Srl - in qualità di partner tecnico - rinnovano l'iniziativa “Anche tu puoi salvare una vita” già lanciata prima dell’estate.

Il corso della durata di un’ora e mezza, completamente gratuito con prenotazione obbligatoria, insegna a tutti ad affrontare e gestire in maniera appropriata le manovre di disostruzione in un lattante, bambino e adulto che possono fare la differenza in caso di bisogno, e proteggere la vita di un nostro caro. Il corso prevede anche una sezione dedicata alla “Sicurezza a Tavola”, un tema molto importante per prevenire le cause di un soffocamento. A seguito delle tante richieste pervenute, il prossimo incontro è stato programmato per domani, mercoledì 27, alle ore 18.30, alla Circoscrizione San Francesco.

Un corso adatto a tutti: mamme, papà, nonni, baby sitter, maestre di asili nido, educatrici della scuola dell'infanzia, professionisti dell'intrattenimento per bambini, accompagnatori di campus estivi, allenatori sportivi e chiunque viva o lavori accanto ad un bambino.

Ad ogni partecipante verrà rilasciato, al termine del corso, un attestato di partecipazione alle Manovre di Disostruzione Adulte e Pediatriche, la guida sulla sicurezza a tavola e il poster con le manovre salvavita per lattante e bambino.
L’Associazione Save your Life di Jesi, formata da 6 istruttori, è il centro di alta formazione per la Rianimazione Cardio Polmonare adulta e pediatrica con l’utilizzo del defibrillatore, accreditato al 118 Marche e 118 Abruzzo. Lo scorso anno ha formato 496 persone di cui ben 123 nel Comune di Jesi.

Cometech, rappresentata da Stefano Fabbi, è la società che si occupa di defibrillatori e Cardio-Protezione a livello nazionale e che negli ultimi anni ha dotato gli impianti sportivi e le scuole del Comune con 38 defibrillatori presenti nel territorio oltre quelli acquistati da società private; è la prima società delle Marche ad aver ottenere la certificazione come Benefit Corporation per le tante iniziative organizzate d’impatto sociale a favore della popolazione ed è stata selezionata come “Best of the World 2017” insieme a 846 aziende al mondo, 18 in tutta l’Italia, l’unica della regione Marche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

Torna su
AnconaToday è in caricamento