Sassoferrato: latitante si registra in ospedale col suo vero nome, arrestato

I militari lo cercavano da circa due mesi e lo hanno rintracciato nella Vallesina, dove si stava curando in una clinica. L'uomo è stato subito individuato: ha dato il suo vero nome alla struttura sanitaria

I carabinieri di Sassoferrato hanno arrestato un latitante, G.R., 49 anni, originario di Roma, ricercato per una rapina commessa nel 1996. I militari lo cercavano da circa due mesi e lo hanno rintracciato nella Vallesina, dove si stava curando in una clinica.
L'uomo, che deve scontare poco più di tre anni di carcere, avendo dato il suo vero nome alla struttura sanitaria è stato subito individuato.

I militari di Sassoferrato, dopo varie ricerche in campo nazionale, avevano appreso che il latitante era stato avvistato nella zona, essendo transitato da un ospedale delle Marche.
Hanno quindi approfondito gli accertamenti che hanno portato alla sua individuazione nella Vallesina.
Fatte alcune verifiche, i carabinieri, dopo averlo sottoposto agli accertamenti dattiloscopici per accertarsi dell'identità, l'hanno dichiarato in stato di arresto, notificandogli l'ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Perugia. G.R. si trova ora nel carcere di Montacuto ad Ancona, a disposizione del magistratura di Perugia.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Va al Salesi per partorire ma la bimba muore: aperta un'inchiesta

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

Torna su
AnconaToday è in caricamento