Salvini ad Osimo, i sindacati: «Grave sospensione senza preavviso del servizio pubblico»

A dirlo è la Cisl-Fp Marche

Matteo Salvini (foto di repertorio)

OSIMO - Disagi per gli utenti e dipendenti dei servizi ambulatoriali di Osimo in concomitanza con la visita del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. A dirlo è la Cisl-Fp Marche. «Si apprende infatti - dichiara Alessandro Mancinelli della Cisl Fp Ancona - che per motivi legati all’allestimento del comizio, il Poliambulatorio è stato evacuato a partire dalle ore 12.30, con conseguente disservizio all’utenza. Il personale in servizio, inoltre, ha perso un’ora e mezza di lavoro che dovrà recuperare».

«Riteniamo molto grave - continua - che per una iniziativa elettorale venga sospeso un servizio pubblico sanitario, con inevitabili disagi per gli utenti e per gli operatori. I primi non potranno fruire dei servizi ambulatoriali, i secondi dovranno recuperare il mancato orario di lavoro. Due conseguenze negative – conclude Mancinelli - prodotte senza alcun preavviso. Possibile che nessuno le avesse valutate?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Non c'è pace per il ristorante più chic della città: Il Passetto spegne di nuovo le luci

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile schianto fra due auto, tre feriti: gravissimi una mamma e il suo bambino

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Torna su
AnconaToday è in caricamento