Ancona: mamma in coma da tre mesi partorisce una bambina, poi riapre gli occhi

E' successo all'ospedale Salesi di Ancona. Una mamma, in coma da tre mesi, ha dato alla luce una bambina sana. Poi la donna ha riaperto gli occhi. A riportare la notizia Il Messaggero

Ha partorito una bambina sana dopo tre mesi di coma. E' successo ad Ancona, all'ospedale Salesi. A riportare la notizia Il Messaggero.

La mamma, originaria dell'Africa ma residente a Treia, dove vive con il marito e gli altri due figli, ha iniziato il suo calvario lo scorso 2 ottobre, dopo una malore accusato nella sua abitazione. 

Ricoverata nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale Salesi di Ancona, dopo alcuni controlli, l'èquipe medica le aveva diagnosticato un virus aggressivo, che le avrebbe causato una patologia simile alla sindrome di Guillain-Berrè dall'effetto paralizzante. Ieri mattina sono iniziate le prime contrazioni ed i medici hanno deciso di procedere con il parto cesareo.

La bimba, di quasi due chili, è nata dopo circa un'ora e mezzo. Anche le condizioni della donna sono migliorate, tanto che nonostante non riesca ancora a parlare, ha riaperto gli occhi riuscendo a vedere la sua nuova creatura.

Fonte: Il Messaggero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento