Castelfidardo: condanna a 4 mesi per una fetta di prosciutto

Era stato sorpreso a mangiare una fetta di prosciutto di Parma tra le corsie dell'Ipersimply dell'Acquaviva. La pena è stata sospesa ma dovrà pagare una multa di 60 euro e le spese processuali

Era stato sorpreso a mangiare una fetta di prosciutto di Parma tra le corsie dell’Ipersimply dell’Acquaviva a Castelfidardo, ma in tasca aveva anche alcune confezioni di integratore alimentare in pasticche per un valore di 10 euro. Il giudice l’ha condannato a quattro mesi di reclusione e a una multa di 60 euro (pena sospesa), nonché al pagamento delle spese processuali.

A riportare la curiosa vicenda è il Messaggero: l’uomo, A. F., un quarantacinquenne, era stato cacciato dal supermercato una volta scoperto con le mani nella marmellata (anzi, nel prosciutto), ma all’uscita era stato bloccato e scoperto con gli integratori taccheggiati in tasca. Ora dovrà pagare un conto ben più alto.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      HA CEDUTO UN MARTINETTO

    • Incidenti stradali

      Viene travolto da un furgone mentre passeggia, morto un uomo di 54 anni

    • Cronaca

      Incendio in strada, la spazzatrice va a fuoco mentre sta pulendo

    • Incidenti stradali

      Ubriaco tampona un'auto e provoca una carambola, denunciato un 23enne

    I più letti della settimana

    • Mangiare pesce ad Ancona, la classifica dei 10 migliori ristoranti

    • Incidente, l'auto si schianta e prende fuoco: c'è una vittima. Si salva una ragazzina

    • Tenta il sorpasso e si schianta contro un'auto: grave un ragazzino

    • Ladri in azione nella notte al centro commerciale, rubati decine di cellulari

    • Incidente, tir si ribalta mentre esce dall'autostrada A14 : un ferito

    • Muore in strada, il corpo senza vita trovato da un passante: ipotesi malore

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento