Castelfidardo: condanna a 4 mesi per una fetta di prosciutto

Era stato sorpreso a mangiare una fetta di prosciutto di Parma tra le corsie dell'Ipersimply dell'Acquaviva. La pena è stata sospesa ma dovrà pagare una multa di 60 euro e le spese processuali

Era stato sorpreso a mangiare una fetta di prosciutto di Parma tra le corsie dell’Ipersimply dell’Acquaviva a Castelfidardo, ma in tasca aveva anche alcune confezioni di integratore alimentare in pasticche per un valore di 10 euro. Il giudice l’ha condannato a quattro mesi di reclusione e a una multa di 60 euro (pena sospesa), nonché al pagamento delle spese processuali.

A riportare la curiosa vicenda è il Messaggero: l’uomo, A. F., un quarantacinquenne, era stato cacciato dal supermercato una volta scoperto con le mani nella marmellata (anzi, nel prosciutto), ma all’uscita era stato bloccato e scoperto con gli integratori taccheggiati in tasca. Ora dovrà pagare un conto ben più alto.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio di Osimo, «avevo fatto uso di droga»: Andreucci resta in carcere

    • Incidenti stradali

      Incidente stradale, malore al volante: muore un uomo

    • Incidenti stradali

      Incidente sull'asse, muore un appuntato della Guardia di Finanza: papà di 2 bimbi

    • Cronaca

      Furto da Gisa, nel suo furgone i capi d'abbigliamento rubati: fermato un 48enne

    I più letti della settimana

    • Incidente sull'Asse, il motociclista non ce l'ha fatta: morto un uomo

    • Incidente sull'asse, muore un appuntato della Guardia di Finanza: papà di 2 bimbi

    • Incidente sull'Asse, scontro tra auto e moto: grave un motociclista

    • Omicidio di Osimo, la frase choc: «Sono tornato e gli ho dato due coltellate da morto»

    • Blue Whale, almeno 4 casi di autolesionismo al Salesi: allerta per i giovani

    • Crisi e affitti alle stelle, chiude Fogola: «Ho venduto 2 case per provare a salvarle»

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento