Non c'è pace per il ristorante più chic della città: Il Passetto spegne di nuovo le luci

E' durata poco più di un anno l'avventura della società che aveva rilevato la gestione e inaugurato lo storico locale nel novembre 2018

Foto di repertorio

Non c’è pace per il ristorante Il Passetto: chiude di nuovo i battenti, a distanza di appena 14 mesi dall’inaugurazione da parte della società Alba, che ne aveva rilevato la gestione dalla famiglia Virgili, a sua volta proprietaria dell’immobile dal 2011. 

A riportarlo è il Corriere Adriatico che cita una Pec ricevuta da Gabriele Virgili, ieri mattina, dagli ormai ex gestori che hanno deciso di fare l’inatteso passo indietro. Dunque, per la seconda volta nell’arco di tre anni il rinomato ristorante vive uno nuovo, brusco stop, a dispetto di una location spettacolare che farebbe gola a qualunque imprenditore nel campo della ristorazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel giugno 2016, tramontata la gestione quadriennale della famiglia Virgili, era stata la famiglia Carluccio a riaprire il locale in grande stile: una notizia attesa da tutta la città e dagli amanti del Passetto. L’esperienza, però, è durata pochissimo, fino al dicembre 2017. Quindi i Virgili hanno avviato le ricerche per un nuovo gestore. La scelta è ricaduta sulla società Alba: sono passati appena 14 mesi tra l'inaugurazione del 26 novembre 2018 e la mail con cui, ieri, è stata annunciata la volontà di gettare la spugna. E così al Passetto si spengono di nuovo le luci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento