Le emozioni del cinema e i piatti dei grandi film, a settembre apre “Buona la prima”

«Buona la prima” è un marchio che stiamo registrando, abbiamo uno chef importante, per un locale attraverso cui spero di avvicinare la clientela a piatti di qualità a prezzi accessibili»

Alberto Vigilante

Un ristorante a tema in cui il cinema la fa da padrone. Non solo con l’arredamento interno ispirato alle pellicole più celeberrime, ma anche con un menù in grado di proporre i piatti dei film che hanno fatto la storia. E’ la nuova sfida di Alberto Vigilante, 32 anni commerciante anconetano, da 6 anni nel mondo della ristorazione e del supervisore agli effetti speciali Michelangelo Neri Orliani. Cucina e scenografia cinematografica insieme. Ed è così che il prossimo 7 settembre, nei locali dell’ormai ex creperia dell’Uci Cinema, aprirà il nuovo ristorante dei due giovani imprenditori: “Buona la prima”.

Proprio nella multisala alla Baraccola di Ancona, “Buona la prima” si appresta a soddisfare clienti di ogni esigenza con piatti di ogni genere: hamburger, piazza, carne e pesce. Ma soprattutto pietanze scoperte attraverso il grande schermo e da assaggiare nel proprio piatto come la padellata di fagioli del western di Bud Spencer e Terence Hill, i cioccolatini di Forrest Gump oppure l’antipasto del film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno”. Tutto grazie al talento dello chef Marco Di Lorenzi, docente di cucina, consulente della nazionale italiana APCI (Associazione professionale cuochi italiani) e vincitore di vari premi culinari nazionali e internazionali. Sarà lui a firmare un menù con 50 portate per una cena il costo potrà variare dai 15 ai 30 euro.

«Sono entrato nel mondo della ristorazione con il sogno di creare una catena, un marchio italiano che potesse essere innovativo e sinonimo di qualità - ha spiegato Alberto Vigilante - “Buona la prima” è un marchio che stiamo registrando, abbiamo uno chef importante, per un locale attraverso cui spero di avvicinare la clientela a piatti di qualità a prezzi accessibili. Ci saranno piatti introvabili altrove, in un contesto ambientale dove il cliente non solo potrà mangiare, ma potrà vivere un’esperienza, un’emozione». Insomma un ristorante dove rivivere le emozioni del cinema per sentirsi come dentro un film. Appuntamento per cena giovedì 7 settembre. 

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Trovato un cadavere sul ciglio della strada, ipotesi investimento

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • La gita al lago finisce in tragedia, moto contro camion: Luca è morto sul colpo

Torna su
AnconaToday è in caricamento