Monsano: apprezzamenti alla ragazza, scoppia la rissa davanti al Club

All'origine della zuffa alcuni "complimenti" pesanti che un 22enne avrebbe rivolto nei confronti della fidanzata di un minorenne: l'alcool ha acceso gli animi e sono subito volati calci e pugni

Rissa nella notte davanti al club privato “Melody Flowers”, a Monsano, in via Sant’Ubaldo, tra le 4 e le 5 del mattino di domenica. Protagonisti della vicenda due giovani di origini sudamericane, uno minorenne e  l’altro 22enne. A riportare la notizia è il Messaggero.

All’origine della zuffa, a quanto pare, alcuni "complimenti" pesanti che il 22enne avrebbe rivolto nei confronti della fidanzata del minorenne: lo stato di alterazione alcolica in cui i due ragazzi versavano avrebbe acceso gli animi e dall’insulto alle vie di fatto il passo sarebbe stato molto breve, con pugni, calci e spintoni. Per placare gli animi è stato necessario l'intervento della Polizia.

Ad avere la peggio sarebbe stato alla fine proprio il 22enne, finito al Pronto Soccorso con lividi e contusioni giudicate guaribili in pochi giorni. Il ragazzo ha deciso che comunque non sporgerà denuncia contro il rivale.

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • Notte delle stelle cadenti: come, dove e quando vedere la pioggia di Perseidi

I più letti della settimana

  • Sfugge al controllo della mamma, l'auto lo travolge: morto un bimbo di 9 anni

  • Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

Torna su
AnconaToday è in caricamento