Rissa choc al Piano, cinghiate e bottigliate davanti ai passanti: triplice arresto

La polizia è intervenuta con le Volanti per sedare la violenta zuffa scoppiata davanti a un supermercato: uno dei litiganti, ferito, è finito all'ospedale

Foto d'archivio

Si rincorrevano prendendosi a cinghiate e bottigliate. Pomeriggio choc al Piano, dove la polizia è intervenuta a sirene spiegate per arrestare tre stranieri, uno dei quali ferito alla testa e portato al pronto soccorso di Torrette.

La rissa è avvenuta sotto gli occhi di anziani e famiglie impegnate a fare la spesa al supermercato, nella piazzetta proprio di fronte alla Coop in via Giordano Bruno. A chiamare il 113 sono stati i passanti che hanno visto un gruppo di persone rincorrersi, brandendo bottiglie e cinture dei pantaloni. Le Volanti hanno fermato due pakistani di 26 e 27 anni e un egiziano di 27, tutti in regola con le norme sul soggiorno: anche alla presenza della polizia hanno continuati a colpirsi a vicenda, per questo sono stati arrestati per rissa aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei tre - il pakistano 27enne - colpito alla testa forse da una fibbia in metallo è finito all’ospedale, da cui è stato dimesso con tre giorni di prognosi. Non sono chiare le ragioni del violento litigio: forse un debito non saldato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento