Vallemiano: da lunedì 21 ottobre riapre la piscina, chiusa dal 2011

Gli interventi sono consistiti principalmente nella sostituzione della copertura geodetica esistente insieme ad interventi migliorativi e in una serie di opere di adeguamento. Costo totale 185mila euro

I danni provocati dal vento nel 2011

Riapre lunedì prossimo 21 ottobre la piscina di Vallemiano, chiusa dalla primavera del 2011 a seguito dei danni riportati a causa di una tempesta di vento di. particolare intensità.
L'impianto sarà aperto dal lunedì al sabato e sarà riservato al nuoto libero nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 14.15 alle ore 16,00 e il sabato dalle ore 9 alle ore 12 ed al nuoto per disabili nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 14,15 alle ore 17,15. Nelle fasce orarie successive sarà utilizzato dalle società sportive che ne hanno fatto richiesta.
La gestione della piscina – i cui lavori sono costati complessivamente 185mila euro-  sarà a carico dell'Amministrazione comunale.

Gli interventi sono consistiti principalmente  nella sostituzione della copertura geodetica esistente con  una nuova  a doppio telo in pvc  che garantisce una coibentazione migliore rispetto alla situazione preesistente insieme ad interventi migliorativi della vecchia struttura e in una serie di opere di adeguamento.    
La piscina è anche dotata  di una copertura isotermica della vasca che consente di  abbattere le perdite di calore per evaporazione  ottenendo  un risparmio energetico fino all’80% .  

“Con la riapertura della piscina – sottolinea l'assessore allo Sport Andrea Guidotti- viene restituito finalmente alla città   un impianto sportivo di ampio utilizzo, atteso da tempo dalle associazioni sportive e da tutti gli appassionati di nuoto”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

Torna su
AnconaToday è in caricamento