Marche, nel 2017 spesi 86,8 milioni di euro per le revisioni auto

La cifra di 86,8 milioni comprende il pagamento della tariffa per le revisioni che ammonta a 28 milioni di euro ed il costo per le cosiddette operazioni di prerevisione

86,8 milioni di euro. È questa la cifra che gli automobilisti delle Marche hanno speso nel 2017 per far revisionare le loro auto presso le officine private autorizzate.

La cifra di 86,8 milioni comprende il pagamento della tariffa per le revisioni che ammonta a 28 milioni di euro ed il costo per le cosiddette operazioni di prerevisione, cioè per le riparazioni necessarie per porre i veicoli in condizioni di superare i controlli, costo che ammonta a 58,8 milioni di euro. A livello provinciale, è Ancona la provincia delle Marche che registra con 25,9 milioni di euro la spesa più alta per le revisioni e le prerevisioni eseguite nel 2017. Seguono, poco più distanziate, Pesaro con 20,4 milioni di euro, Ascoli Piceno con 20 milioni, Macerata con 18,4 milioni e Fermo che con 2,1 milioni chiude la graduatoria delle province marchigiane. Queste stime derivano da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec (che è la struttura di ricerca di Autopromotec, la più specializzata rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico) su dati Istat e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento