Caditoie, AnconAmbiente:"60100 Ancona diffonde dati non reali"

“Chiediamo pubblicamente quali siano le fonti di simili informazioni prive di fondamento. Ma soprattutto invitiamo a non strumentalizzare i fatti mettendo a rischio lo stato di sicurezza delle caditoie in questione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"AnconAmbiente richiama l’attenzione sulla notizia pubblicata oggi da alcune  testate in merito alla campagna sulle caditoie, promossa da “Ancona 60100” e già circolata settimane fa con dati non reali.

“Oltre ad evidenziare la non corrispondenza tra i numeri di interventi previsti annualmente da contratto con il Comune di Ancona e quelli indicati da “Ancona 60100” – dato che AnconAmbiente effettua regolarmente non 2 ma 4 passaggi annuali su ognuna delle circa 15.000 caditoie – anche le voci di spesa più volte pubblicate sono del tutto errate: il servizio prevede infatti un corrispettivo da parte del Comune pari a € 203.432 annui e non € 400.000 o € 396.224” – chiarisce fermamente il Presidente Antonio Gitto.

“Chiediamo pubblicamente quali siano le fonti di simili informazioni prive di fondamento. Ma soprattutto invitiamo a non strumentalizzare i fatti mettendo a rischio lo stato di sicurezza delle caditoie in questione.  Ben consapevoli che i 4 passaggi di intervento non garantiscono che non si formi nuovamente la sedimentazione all’interno delle caditoie, riteniamo assolutamente pericoloso e privo di senso civico – di cui dovrebbe esser dotato qualunque movimento o partito politico – invitare i cittadini a riempirle di qualsivoglia tipo di oggetti (fiori compresi) – rischiando di causare inutili e pericolose ostruzioni”, aggiunge il Presidente. “Chiediamo anche la collaborazione degli organi di stampa affinché, nel fornire le notizie, venga valutato con obiettività il rischio di alcuni comportamenti affatto ironici, bensì rischiosi”.

AnconAmbiente

Torna su
AnconaToday è in caricamento