Ritira la pensione, il rapinatore lo pedina e lo aggredisce: paura in centro

Il rapinatore seriale è tornato a colpire tra le vie del centro storico. Vittima questa volta un anziano che si è visto portare via l'intera pensione

JESI - Aveva da poco ritirato la propria pensione, circa 950 euro, quando è stato aggredito e rapinato mentre stava rientrando nel proprio appartamento. Paura venerdì mattina a Jesi, in via San Giuseppe, dove un pensionato è stato vittima dell'ennesima rapina avvenuta tra le vie della città. Con questa sono otto le rapine messe a segno nel quartiere da dicembre ad oggi.

Il bandito ha colpito l'anziano di spalle, lo ha colpito e gli ha preso l'intera somma di denaro. Poi la fuga a tutta velocità, facendo immediatamente perdere le proprie tracce. Nel pomeriggio sono scattate le indagini da parte dei Carabinieri di Jesi che ora dovranno dare un volto al rapiratore. Le immagini di videosorveglianza avrebbero ripreso l'uomo allontanarsi dalla zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

  • Segano le sbarre di una finestra, ladri in pasticceria: «Siamo blindati ma non basta»

Torna su
AnconaToday è in caricamento