Paga l'escort dopo il sesso, poi la rapina e si riprende la somma pagata

L'uomo ha voluto recuperare la somma di denaro che aveva pagato per il sesso, arrivando al punto di minacciarla con delle forbici e di chiuderla dentro l'appartamento

Paga l'escort dopo il sesso e poi per riprendersi il denaro la rapina. Erano le 7.30 di ieri, quando una donna brasiliana di 24 anni ha chiamato la Polizia riferendo di essere stata rapinata da un uomo in via del Cardeto. Sul posto gli Agenti delle Volanti ai quali la donna ha riferito di lavorare come escort e di essersi recata in un’abitazione zona in quanto aveva un appuntamento con un uomo con il quale si era accordata per una prestazione sessuale a domicilio.

Dopo aver consumato regolarmente il rapporto sessuale in cambio di 170 euro, la donna è stata strattonata e la porta della casa è stata chiusa a chiave. L'uomo infatti voleva recuperare la somma di denaro che aveva pagato per il sesso, arrivando al punto di minacciarla con delle forbici. A quel punto la donna aveva restituito il denaro, recandosi poco dopo in Questura per denunciare tutta la vicenda. Gli agenti son intervenuti riuscendo a recuperare le forbici ed il denaro utilizzato per pagare la prestazione sessuale. Per il rapinatore, un 26enne macedone, è scattato l'arresto per rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

Torna su
AnconaToday è in caricamento