Numana: rapinano una banca, il direttore li convince ad andarsene

E' successo tutto il 4 Luglio scorso, ma il direttore della filiale di Numana della Banca Popolare di Ancona ha denunciato la cosa il giorno dopo. Le indagini dei Carabinieri hanno portato all'arresto di due numanesi

Il 4 Luglio scorso, intorno alle ore 15:00, è stata rapinata la filiale della Ubi – Banca Popolare di Ancona, sita in via Pascoli 1/A, a Numana. Il furto è stato segnalato il giorno dopo, dunque con un giorno di ritardo, dal direttore della banca presso la Caserma dei Carabinieri di Numana.

Due uomini, a volto scoperto, hanno fatto irruzione nella filiale con una bottiglia piena d’alcool e un accendino, minacciando di dare a fuoco a tutto se non avessero avuto il denaro della banca. Il direttore, dopo aver riconosciuto uno dei rapinatori quale correntista della stessa, ha tentato di tranquillizzarli riuscendoci e facendosi consegnare la bottiglia e l’accendino. Lo stesso direttore li ha poi convinti ad andarsene consegnado loro circa 150 euro.

I militari di Numana, guidati dal Comandante Antonio Sardella, hanno dato il via alle indagini, individuando da subito due rapinatori numanesi: C.C., 43enne, coniugato, operaio, pregiudicato; G.C., 48enne, coniugato, libero professionista, pregiudicato. Per loro l’accusa è “rapina aggravata in concorso ai danni di istituto di credito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre più efficiente il controllo di tutto il territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Osimo che, con i propri reparti dipendenti, sta attuando giornalmente l’efficace dispositivo denominato “Estate sicura”, I servizi organizzati, diretti e controllati dal Capitano Raffaele Conforti, intendono fornire un concreto sostegno sociale alla collettività, migliorando sempre più quel “contatto diretto” con il cittadino, soprattutto nelle zone turistiche di maggior affluenza come Numana e Sirolo, senza trascurare tutte le località periferiche e zone industriali dei comuni rientranti nella giurisdizione di competenza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

Torna su
AnconaToday è in caricamento