Accerchiata e presa a manganellate, rapina in pieno centro

Una donna stava passeggiando per il corso quando è stata accerchiata da 3 uomini

La Polizia sul posto

L’hanno accerchiata in 3 e rapinata in pieno centro. A soccorrere la donna, una nigeriana di 32 anni, sono stati alcuni passanti richiamati dalle urla. Sul posto è arrivata la Polizia che ha trovato e arrestato 2 dei 3 presunti aggressori. Il terzo è già stato identificato. 

Notte di terrore per una donna. L’aggressione è avvenuta stanotte dopo l’1 in corso Amendola. Lei stava passeggiando per il corso quando, all’altezza del market Natura Sì, è stata accerchiata da 3 uomini, che l'hanno presa a pugni e colpita con un manganello telescopico. Le hanno portato via il cellulare e poi hanno tentato di rubarle la borsa. Le urla della donna hanno messo in fuga i malviventi, richiamando l’attenzione di alcuni passanti, che hanno subito dato l’allarme. Immediato l’intervento delle pattuglie della Squadra Volanti, i cui poliziotti hanno setacciato la zona, fino a trovare 2 sospetti: un 24enne del Burkina Faso e un 22enne di Ancona. Entrambi arrestati e il terzo è già nel mirino della Polizia dorica

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • Notte delle stelle cadenti: come, dove e quando vedere la pioggia di Perseidi

I più letti della settimana

  • Sfugge al controllo della mamma, l'auto lo travolge: morto un bimbo di 9 anni

  • Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

Torna su
AnconaToday è in caricamento