Castelfidardo: Avis Marche e UniCredit insieme per il Salesi

Nelle agenzia dell'istituto di credito fidardensi sarà possibile contribuire per comprare all'ospedale pediatrico un'apparecchiatura per l'anestesia all'avanguardia. Donazioni anche online

L'ingresso dell'ospedale pediatrico

Avis Marche e UniCredit insieme per il Salesi. L’ospedale di alta specializzazione anconetano ha la necessità di dotare la propria sala operatoria e di terapia intensiva di un’apparecchiatura per l'anestesia automatizzata, concepita per essere in tutto e per tutto all'altezza degli stessi compiti svolti dagli anestesisti, di cruciale importanza al fine di poter offrire cure e interventi adeguati al numero sempre più elevato di piccoli pazienti che si rivolgono all'Ospedale pediatrico dorico.

Per la sezione Avis di Castelfidardo, colonna del volontariato locale guidata dal presidente Gianfranco Spegni, la partecipazione alla iniziativa rappresenta una conferma della propria vicinanza alle realtà che operano nel settore.
Maria Grazia Mazzoni, direttore dell'Agenzia UniCredit, dichiara: “L'obiettivo finale di questa specifica iniziativa è molto ambizioso ma, al di la della somma raccolta, questo ci permetterà anche di diffondere la cultura del non profit e del volontariato tra i dipendenti di UniCredit e tramite loro, tra i nostri clienti".

La raccolta fondi durerà dal 28 novembre al 2 dicembre presso l'Agenzia UniCredit di Castelfidardo con le seguenti modalità:

- versamento diretto (senza commissioni) sui seguenti conti correnti:
Associazione Patronesse del Salesi per l'Assistenza del Bimbo Spedalizzato
IBAN IT 62 Z  02008 02619 000101369638 Fondazione dell'Ospedale G.Salesi
Onlus IBAN IT 23 F 02008 02619 000 101647581
versamento sul sito http://www.ilmiodono.it/org/fondazione-ospedale-salesi
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

Torna su
AnconaToday è in caricamento