Senigallia: l’archeologia urbana di Senigallia ad ArcheoPubblica 2012

Il progetto di archeologia urbana a Senigallia è stato presentato con successo ad ArcheoPubblica 2012 a Firenze. La città della spiaggia d'oro ha presentato due poster

Il  progetto di archeologia urbana a Senigallia è stato presentato con successo ad ArcheoPubblica 2012 (Firenze – Palazzo Vecchio). La due giorni fiorentina, dedicata al rapporto fra l'archeologia e il suo pubblico in Italia, ha visto presente la città di Senigallia con due poster: il primo, curato dall'Assessorato alla Cultura del  Comune di Senigallia e dal prof. Giuseppe Lepore, in rappresentanza dell'Università di Bologna, illustra le attività di ricerca e divulgazione nel campo dell'archeologia a Senigallia; il secondo, preparato da Giuseppe Lepore in collaborazione con Giorgio Rizzoni, docente del Liceo Scientifico “A. Roiti” di Ferrara, è focalizzato sul progetto denominato “I colori sotto la polvere”, che da qualche anno coinvolge studenti provenienti dalla città emiliana in attività didattiche presso i siti archeologici di Senigallia e di Castelleone di Suasa, finalizzate alla conoscenza e alla conservazione dei manufatti archeologici.

Il liceo ferrarese è, inoltre, l'unica realtà in Italia a offrire un percorso di studio ad indirizzo “beni culturali” in una scuola secondaria superiore, e promuove attività pratiche sul campo, nelle quali gli studenti possono applicare, in un quadro multidisciplinare, quanto appreso nelle lezioni in aula.

Grande interesse ha suscitato l'esperienza senigalliese, nata solo due anni fa a partire dalla convenzione stipulata fra Comune, Università di Bologna e Soprintendenza ai Beni Archeologici, e sviluppatasi in una serie di iniziative, alcune in corso anche in questi giorni, tese ad avvicinare cittadini e turisti alla ricca eredità che il sottosuolo della città storica di Senigallia restituisce e che merita di essere valorizzata come patrimonio di tutti, non solo degli specialisti.

L'archeologia “scende in cantina”, ma poi esce a parlare con il suo pubblico, anzi lo conduce con sé alla scoperta della nostra comune storia. I poster possono essere visionati sul sito web di ArcheoPubblica 2012, e saranno presto pubblicati negli atti del convegno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento