Prodotti "made in Italy", ma il marchio era un fake: carico di spugne sequestrato in porto

I funzionari della Dogana e la Guardia di Finanza hanno denunciato la società destinataria dei prodotti

Foto d'archivio

Un carico di prodotti per la casa con il marchio “Made in Italy” contraffatto è stato scoperto martedì in porto dai funzionari dell’Ufficio delle Dogane e Monopoli (ADM) di Ancona in collaborazione con la Guardia di Finanza.

Nel corso di un controllo effettuato sui veicoli sbarcati da un traghetto proveniente dalla Croazia è emerso che in un autotreno era presente un carico composto da 320 cartoni di spugne multiuso e 240 cartoni contenenti spugne in acciaio, spedite da una società croata e destinate a un’altra italiana. L’esame sui prodotti trasportati ha permesso ai funzionari doganali di accertare che la dicitura "Made in Italy” era stata contraffatta, in quanto la merce era risultata prodotta in Croazia. I funzionari doganali hanno provveduto al sequestro della merce stessa e hanno denunciato il legale rappresentante della società destinataria. 

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

Torna su
AnconaToday è in caricamento