Non risponde alle telefonate, operaio trovato morto in casa

La drammatica scoperta è di ieri mattina quando la figlia ha dato l'allarme e a casa del 55enne sono intervenuti i vigili del fuoco per aprire la porta

Foto di repertorio

E' stato trovato privo di vita in casa quando i vigili del fuoco hanno aperto con la forza la porta della sua abitazione. L'uomo, un 55enne jesino, operario dalla Tre Valli, non rispondeva da domenica alle telefonate della figlia che alla fine, preoccupata, si è rivolta alla forze dell'ordine.

Sul posto, in via Marconi, anche il 118 e polizia. Il decesso, secondo il medico legale, dovrebbe risalire a sabato sera per cause naturali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento