In mutande brandisce un coltello simulando mosse da samurai, denunciato

Ad avvertire la Polizia alcuni residenti. L'uomo, solo con un paio di mutande ed una cintura, brandiva un grosso coltello. Gli agenti lo hanno rincorso e poi bloccato

Non potevano credere ai loro occhi, gli agenti di Polizia, intervenuti questa notte in un condominio del Piano San Lazzaro. Alcuni residenti avevo lanciato un allarme, dicendo che un uomo stava gridando in strada, con in mano un grosso coltello, simile ad una spada. I poliziotti, subito intervenuti, hanno visto un uomo, vestito solamente un un paio di mutande ed una cintura, che brandiva una specie di spada color argento, simulando mosse da samurai. Inoltre, nella sua lingua d'origine, urlava a squarciagola, come se fosse un vero e proprio guerrieo. 

Visto l'arrivo dei poliziotti, l'uomo è corso all'interno del suo appartamento. Gli agenti sono entrati e dopo averlo visto mettere la spada all'interno delle mutande, lo hanno disarmato. Il coltello, lungo circa 40 centimetri, è stato sequestrato. Per il protagonista della vicenda è invece scattata la denuncia con l'accusa di porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere ed ubriachezza molesta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

  • Colto da un infarto in auto, choc nel parcheggio del centro commerciale

Torna su
AnconaToday è in caricamento