Fa pipì sul muro, ma il sollievo dura poco: sorpreso e punito con la maxi multa

Pensava di non essere visto, invece lo hanno visto anche i carabinieri

Foto di repertorio

Non riuscire a trattenere la pipì non è una scusante. Lo sa bene l’uomo sorpreso sabato notte dai carabinieri in pieno centro a Fabriano, sanzionato con oltre 3.000 euro di multa. 

Il 40enne era appena uscito da un locale ma in preda al bisogno impellente, invece che rientrare e servirsi della toilette, ha preferito utilizzare il muro davanti ai passanti. Il sollievo è durato pochi secondi, perché ai carabinieri non è sfuggita la scena. Sempre in nottata, nello stesso centro storico, una coppia è stata denunciata per ubriachezza molesta. 
 

Potrebbe interessarti

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • Malore fatale mentre torna a casa dal lavoro, muore accasciato sul volante

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

  • Lo sterzo si blocca, si schianta contro un'auto e si ribalta: un ferito

  • Taroccavano le auto per rivenderle a km zero, sgominata banda di truffatori

Torna su
AnconaToday è in caricamento