Fa pipì vicino l’ingresso della discoteca, sorpreso dai carabinieri: scatta la maxi multa

Il sollievo è durato poco. Giusto il tempo di accorgersi della presenza dei carabinieri e, soprattutto, di leggere l'importo della sanzione

Foto di repertorio

E' costata cara la pipì fatta vicino all’ingresso di una discoteca a un 50 enne fabrianese. L'uomo è stato sorpreso nel fine settimana a urinare nei pressi del locale, comportamento che ha comportato una sanzione per “atti contrari alla pubblica decenza”. A far rumore però è l’importo di quella stessa sanzione: circa 3.000 euro. Si tratta del secondo caso dopo quello analogo dello scorso aprile. 

Denuncia anche per un 35enne rumeno che lo scorso 23 maggio è rimasto coinvolto in un incidente a Sassoferrato. Gli accertamenti alcolemici hanno rilevato un tasso pari a 2, 27 grammi per litro. L’autovettura, una Jeep Renegade, è stata sequestrata. Sanzionato infine un 30enne fabrianese per ubriachezza molesta fuori da una discoteca della città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento