Picchia la fidanzata in mezzo alla strada e poi minaccia i poliziotti: denunciato un 36enne

Il presunto aggressore, non contento, ha opposto resistenza insultando e minacciando gli agenti: «Sono uscito l'altro ieri dal carcere e non mi ci vuole nulla a tornarci» mostrando i pugni in segno di sfida

La Polizia mentre ferma l'aggressore

Litiga con la fidanzata e poi l’aggredisce, la trascina per i capelli in mezzo alla strada e la picchia selvaggiamente. Notte di follia quella di venerdì sera in via Maggini. Erano circa le 23:00 quando una coppia di anconetani, sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti, ha cominciato a litigare. Urla sguaiate che hanno richiamato l’attenzione dei residenti, a poche decine di metri dall’incrocio con via delle Palombare. Non sono ancora chiari i motivi della bagarre. Fatto sta che ad un certo punto lui, anconetano pluripregiudicato di 36 anni, ha cominciato ad aggredire verbalmente la sua fidanzata, un’anconetana di 46 anni. «Dammi quelle chiavi» avrebbe urlato lui più volte nei confronti della sua donna. Fino a quando la rissa verbale non si è trasformata in violenza. Lui avrebbe cominciato ad alzare le mani su di lei, poi l’avrebbe presa per i capelli trascinandola in mezzo alla strada e lì, come ha anche detto di aver visto un passante, avrebbe infierito sulla donna ormai a terra con schiaffi e pugni. Solo l’intervento provvidenziale della Polizia di Ancona ha scongiurato il peggio. Immediato l’arrivo di 3 pattuglie a sirene spiegate. Gli agenti delle Squadre Volanti hanno perlustrato la zona ma non ci hanno messo molto a trovare la coppia: dietro a delle autovetture parcheggiate hanno notato un uomo accovacciato che sbirciava tra i veicoli, come per nascondersi e poco distante da lui una donna che rannicchiata richiedeva aiuto. Bloccato il presunto aggressore che, non contento, ha anche opposto resistenza insultando e minacciando gli agenti: «Sono uscito l’altro ieri dal carcere e non mi ci vuole nulla a tornarci» mostrando i pugni in segno di sfida. E mentre i poliziotti ammanettavano l’uomo per portarlo in Questura, la donna, sotto choc e in evidente stato di alterazione psico-fisica, veniva soccorsa dai volontari della Croce Rossa di Ancona, arrivati poco dopo davanti al civico 64 con un’ambulanza. Ma la 46enne non ne ha voluto sapere e ha rifiutato l’assistenza medica. La stessa che, almeno per ora, non ha sporto querela nei confronti del suo compagno. Per cui i poliziotti non hanno potuto fare altro che denunciare a piede libero il 36enne per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Oltre a ciò, la Polizia è intervenuta in via Flaminia, dove ha fermato un neo patentato per eccesso di velocità mentre oltrepassava la striscia continua, sorpreso anche in possesso anche di droga. E’ successo intorno alle 20:30. Una pattugliaha fermato il 21enne di Ancona, incensurato, che procedeva a forte velocità: durante il controllo dei documenti, si mostrava alquanto nervoso tanto da non proferire alcuna parola. Mentre cercava la patente di guida, il giovane mostrava tutto il suo nervosismo, quando gli agenti hanno notato uno zainetto sul sedile posteriore del veicolo. Una richiesta che ha gettato nel panico il ragazzo, che quando lo ha aperto ha portato alla luce un grinder con dentro 0,90 grammi di "fumo". Sanzionato per i reati inerenti il codice della strada, è stato anche segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanza stupefacente. Per lui patente ritirate e auto sequestrata

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Notte delle stelle cadenti: come, dove e quando vedere la pioggia di Perseidi

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Non risponde al telefono, un'amica dà l'allarme: la trovano morta in salotto

  • L'orrore scoperto dalle due figlie, papà e mamma trovati impiccati

  • Sfugge al controllo della mamma, l'auto lo travolge: morto un bimbo di 9 anni

  • Paura nelle acque del porto, la barca avvolta dalle fiamme: dentro 5 persone

  • Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

  • Entra in acqua e poi scompare, lo cercano in mare ma lo trovano nella spiaggia libera

Torna su
AnconaToday è in caricamento