Bombetti non tracciati, sequestro e maxi multa a un pescatore

La Guardia Costiera ha sequestrato 270 chili di prodotto ittico. Coldiretti: «Bene i controlli a salvaguardia della sicurezza alimentare»

I bombetti sequestrati

Nella mattinata odierna militari della Guardia Costiera di Ancona hanno provveduto al sequestro di circa 270 Kg di bombetti e lumaconi di mare, detenuti e trasportati da uno straniero. L'uomo, probabilmente, li avrebbe poi venduti. Il tutto però era privo di etichettatura sulla tracciabilità, nonoché del bollo sanitario previsto per i molluschi. Così gli uomini della Guardia Costiera hanno proceduto al sequestro, multando l'uomo per 3.500 euro. Le informazioni sulla provenienza sono previste dalla legge a tutela del consumatore. Tutti i bombetti, ancora vivi, sono stati rigettati in mare. 

L'operazione rientra tra le attività della Capitaneria per debellare il commercio illegale di pescato da parte di veri e propri mercati paralleli irregolari, nonché ad  assicurare il rispetto delle norme in materia di rintracciabilità garantendo, al contempo, la salvaguardia della salute pubblica. Sull'operazione è intervenuta Maria Letizi Gardoni, presidente di Coldiretti Ancona. «Grazie alla tracciabilità - ha detto - i consumatori possono conoscere, leggendo l’etichetta, dove il pesce è stato pescato o allevato. I controlli di filiera sono una garanzia per tutti: per la salute e la sicurezza dei consumatori ma anche per gli stessi pescatori, altrimenti soggetti a concorrenza sleale e all’impoverimento delle risorse ittiche».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Riapre la rotta per Sharm El Sheikh, un volo ogni venerdì della settimana

  • Cronaca

    Occhio al web: «Nel territorio aumenta il fenomeno dei furti di identità»

  • Cronaca

    Narcisismo e odio sul web, tutto parte dalla famiglia: arriva il progetto "Una vita da social"

  • Incidenti stradali

    L'auto ha sbandato e poi è finita nella scarpata, così è morto Nicola

I più letti della settimana

  • Scontro tra tre auto, ci sono 4 feriti: arriva l'eliambulanza

  • Choc anafilattico in casa, non ce l'ha fatta: Nicolò muore a 27 anni

  • Tromba d'aria in provincia, insegne divelte e pensiline scoperchiate

  • Vietati caminetti e stufe a pellet, il sindaco firma l'ordinanza anti pm10

  • Frontale contro un albero: morto un 25enne

  • Adesca un anziano e gli ruba una collana: serve il medico per recuperarla

Torna su
AnconaToday è in caricamento