Riunione a Roma per il Pergolesi: verso l’accorpamento col Rossini

Il sindaco Gramillano oggi nella capitale per discutere con Gelmini e Fitto del destino dello storico istituto musicale. Il Pergolesi diventerà una sede distaccata del conservatorio pesarese

Trova conferma anche a Roma la soluzione per il Pergolesi già individuata nelle scorse settimane ad Ancona.
Nel primo pomeriggio si è svolto nella capitale, presso la sede della presidenza del Consiglio dei Ministri, un incontro per la questione del conservatorio anconetano che ha visto la partecipazione dei ministri Gelmini e Fitto, del sottosegretario Giovanardi, di rappresentanti delle Regioni, Upi, Anci e del sindaco di Ancona Fiorello Gramillano. Sul tavolo la questione degli istituti musicali pareggiati.

Secondo quanto è emerso i rappresentanti del Governo hanno ribadito l’indisponibilità di fondi per una statizzazione immediata di tutti i 21 istituti pareggiati italiani e il loro passaggio economico a carico dello Stato, annunciando però l’apertura di un tavolo di confronto con le realtà locali per affrontare singolarmente ogni questione, valutando accorpamenti e prepensionamenti di docenti nelle strutture già esistenti ed a carico del governo centrale nel territorio.

“Tutto sommato l’esito dell’incontro deve ritenersi positivo – spiega il sindaco Gramillano – poiché conferma la soluzione da noi già individuata con Pesaro e che permetterà di mantenere in attività il Pergolesi ad Ancona come sede distaccata del Conservatorio Rossini, con i 14 dipendenti del Pergolesi che potranno gradualmente diventare dipendenti del Rossini (che conta 144 insegnanti e diverse centinaia di studenti) a seguito dei pensionamenti dei docenti della struttura pesarese”.

Questa era la via già individuata il 29 settembre scorso nella riunione tenutasi a Palazzo del Popolo tra tutti i soggetti interessati, amministratori di Pesaro e Ancona, oltre al direttore dell’Afam – Miur (Alta formazione artistico musicale del ministero) Giorgio Bruno Civello.
 

Potrebbe interessarti

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • La vacanza finisce in tragedia: giovane papà muore schiacciato da un quad

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • In porto c'è l'Andrea Doria, il caccia della Marina aperto al pubblico per le visite a bordo

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento