Fabriano: “pensioni fantasma”, 15 persone denunciate

Scoperti dai carabinieri pensionati over 65 che pur essendo tornati a vivere da tempo nei Paesi d'origine, continuavano a percepire l'assegno di pensione sociale in Italia, incassato per loco conto da parenti e amici

I carabinieri di Fabriano hanno scoperto un giro di “pensioni fantasma”, con pensionati over 65 che pur essendo tornati a vivere da tempo nei Paesi d'origine, continuavano a percepire l'assegno di pensione sociale in Italia, incassato per loco conto da parenti e amici.

Su 45 posizioni pensionistiche controllate dai militari, 15 sono risultate irregolari. Altrettanti migranti - uomini e donne di Marocco, Albania, Romania, Macedonia - sono stati denunciati per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato.

Fonte: ANSA
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento