Fabriano: “pensioni fantasma”, 15 persone denunciate

Scoperti dai carabinieri pensionati over 65 che pur essendo tornati a vivere da tempo nei Paesi d'origine, continuavano a percepire l'assegno di pensione sociale in Italia, incassato per loco conto da parenti e amici

I carabinieri di Fabriano hanno scoperto un giro di “pensioni fantasma”, con pensionati over 65 che pur essendo tornati a vivere da tempo nei Paesi d'origine, continuavano a percepire l'assegno di pensione sociale in Italia, incassato per loco conto da parenti e amici.

Su 45 posizioni pensionistiche controllate dai militari, 15 sono risultate irregolari. Altrettanti migranti - uomini e donne di Marocco, Albania, Romania, Macedonia - sono stati denunciati per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento