Osimo: scoperta “centrale di smistamento” della fauna selvatica

Un pensionato del posto è stato denunciato per cattura e detenzione illegale di fauna selvatica: nel suo rustico conigli, fagiani e altri uccelli sia vivi che morti, congelati e imbustati

Immagini: www.geapress.org

Il personale del Comando Stazione Forestale di Ancona, assieme al Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale – N.I.P.A.F., ha sequestrato diversi esemplari di selvaggina viva e congelata in un rustico di Via Montecerno ad Osimo, denunciando alla Procura della Repubblica dorica il proprietario dello stabile – un pensionato del posto – per cattura e detenzione illegale di fauna selvatica.

La Forestale stava tenendo d’occhio l’uomo dopo aver scoperto una gabbia-trappola nelle vicinanze, nascosta nella vegetazione e pronta a scattare.
Una volta entrati nel rustico gli agenti hanno trovato – assieme alla trappola, ormai disinnescata – alcuni conigli, dei tordi e due fagiani ancora vivi, nonché tredici conigli e numerosi uccelli di media taglia (forse anatre) spellati, messi nei sacchetti e congelati.

Coniglio Osimo-2Il sospetto degli inquirenti è quello di aver scoperto una sorta di centrale di smistamento finalizzata al rifornimento del settore della ristorazione, un luogo, cioè, dove lasciare trappole per catturare esemplari di fauna selvatica da rivendere poi ai ristoratori.
Il proprietario nega tutte le accuse e giustifica le gabbie con la presenza di topi, mentre – a suo dire – gli animali sarebbero stati forniti da un allevatore del posto non meglio identificato.

I Forestali hanno chiesto all’autorità giudiziaria di poter effettuare alcune analisi di laboratorio presso l’Istituto Zooprofilattico per chiarire se la carne di coniglio rinvenuta nel congelatore e gli stessi esemplari vivi possano appartenere alla specie selvatica, in modo da poter confermare l’ipotesi accusatoria.

Immagini: Geapress.com
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

Torna su
AnconaToday è in caricamento