Riaperto al traffico l'arco del bastione del Parco del Cardeto

L’intervento, che ha preso avvio dopo la chiusura del dicembre 2018, non aveva lo scopo di effettuare un restauro architettonico tout-court, ma piuttosto quello di ripristinare le condizioni di stabilità dell’arco

L'arco del bastione del Cardeto

E' stato riaperto questa mattina ed è di nuovo percorribile l'arco del bastione del parco del Cardeto. I lavori, effettuati dall'Agenzia del Demanio, Direzione Regionale Marche, hanno permesso la messa in sicurezza dell'arco il cui transito è consentito solo ai pedoni e percorribile con i mezzi solo da parte dei soggetti autorizzati.

L’intervento, che ha preso avvio dopo la chiusura del dicembre 2018, non aveva lo scopo di effettuare un restauro architettonico tout-court, ma piuttosto quello di ripristinare le condizioni di stabilità dell’arco e delle parti del fronte del bastione murario, condizioni necessarie per garantire un transito pedonale e veicolare in sicurezza. Obiettivo primario è stato dunque risolvere le problematiche derivate dall’attuale stato di conservazione in cui l’arco versava, ridando continuità alla tessitura muraria ed evitando ulteriori possibili fenomeni di degrado. Quindi la ditta incaricata dal Demanio è intervenuta migliorandone la durabilità, sigillandone i giunti per evitare che l’acqua, infiltrandosi, danneggiasse la muratura. Un'azione mirata è stata realizzata anche nei confronti della  vegetazione infestante, anch'essa capace di recare danno alla muratura. Ora quindi, l'arco è di nuovo aperto e percorribile ai tanti che passeggiando per il Cardeto vorranno raggiungere il vecchio faro, apprezzare la frescura della ricca vegetazione e ammirare la splendida vista sul mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento