Osimo: ritrovata la Golf nera dei furti, recuperato "bottino" a Casenuove

La task force dei Carabinieri di Osimo ha rintracciato la famigerata Golf nera e recuperato un sacco di refurtiva. Diffuse le foto per favorire l'identificazione da parte dei proprietari

Era stata avvistata ad Ancona, Osimo, Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Porto Recanati e Recanati, sempre in corrispondenza di teatri di furti in appartamento: una Golf nera, rubata nel teramano, che era diventata l’incubo di residenti e investigatori.
I carabinieri di Osimo alla guida del Capitano Conforti sono riusciti a trovarla domenica notte, vicino ad un’officina meccanica, in prossimità di Contrada Laghi a Castelfidardo.

La notte è stata comunque proficua per il nucleo operativo dei Carabineri, una task force composta da 15 agenti e sette auto, che in un terreno abbandonato presso Casenuove hanno rinvenuto un sacchetto di stoffa pieno di gioielli e preziosi, con ogni probabilità la refurtiva di precedenti operazioni criminali, di cui i militari hanno diffuso le immagini per aiutare i legittimi proprietari a riconoscere i propri beni sottratti.
Le operazioni di presidio del territorio stanno portando risultati concreti in termini di prevenzione e dando ossigeno a un territorio fin troppo bersagliato da furti e microcriminalità.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Coronavirus, confermato il primo caso nelle Marche: è un 30enne

Torna su
AnconaToday è in caricamento