Osimo: recuperata refurtiva, si cerca il resto della banda

All'una di notte due auto non si sono fermate al posto di blocco, dando luogo ad un inseguimento terminato in Abruzzo. Recuperata refurtiva rubata in furti a Pesaro, Senigallia ed Ancona

Attorno all’una di notte due auto, una Mercedes ML 2000 ed una Peugeot 407, sono sfrecciate a tutta velocità eludendo un posto di blocco dei carabinieri al casello autostradale di Ancona Sud- Osimo, in direzione sud.
I militari si sono subito lanciati all’inseguimento, e nel frattempo hanno allertato i colleghi affinché approntassero un altro posto di blocco allo svincolo di Loreto. Le due vetture, però, sono riuscite a sfuggire anche a questa seconda barriera, proseguendo a tutta velocità verso l’Abruzzo.

A quel punto gli uomini dell’arma hanno avvisato le compagnie di San Benedetto del Tronto e Giulianova, che assieme ai colleghi di Osimo sono riusciti a ritrovare la Mercedes su territorio abruzzese abbandonata in una piazzola di sosta, mentre gli occupanti, almeno tre, si erano dileguati.
All’interno del vano bagagli, un “tesoretto” di oggetti rubati: orologi di pregio, computers, telefoni cellulari e monili in oro e argento, sottratti – come hanno rivelato le indagini – negli ultimi due giorni da abitazioni a Pesaro, Senigallia ed Ancona. L’auto stessa, inoltre, risultava rubata sabato sera a Pesaro.

La Peugeot, invece, è stata inseguita dalle autocivette del personale del Nucleo Operativo di Osimo e bloccata nei pressi di Castel di Sangro, alle 4 del mattino, che sono anche riusciti ad arrestare l’autista del veicolo identificato per:
A. R., nato a Casandrino (NA) il 03.03.1980, residente a Villa Literno (CE), celibe, nullafacente, pluripregiudicato. Anche la Peugeot è risultata rubata, questa volta a Caserta.

Sono in corso le indagini e le ricerche, in collaborazione con i militari di Giulianova, Castel di Sangro e Sulmona, al fine di rintracciare i malviventi in fuga e che si pensa facciano parte di una banda dedita a furti in abitazione e reati predatori vari.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento